domenica 21 aprile 2019

Aperte le iscrizioni al CORSO DI ARRAMPICATA di Alpinismo Giovanile 2019


Chi può partecipare ?  Soci CAI dagli 8 ai 17 anni !
Ai partecipanti si richiede l’utilizzo del proprio materiale alpinistico, imbracatura, casco e scarpette.

Quota di partecipazione Euro 100,00 quale rimborso spese uscita finale ed attrezzature.
Inviare le candidature  entro il  24 aprile 2019   all’email  caivalcomelico@gmail.com.......        
Informazioni :  Wilma  cell. 3335478540    




PROGRAMMA :
  3 maggio h.16:30 - palestra di arrampicata S.Stefano di Cadore 
10 maggio h.16:30 - palestra di arrampicata S.Stefano di Cadore
18 maggio h.14:00 - palestra di PINIE - Vigo di Cadore
26 maggio h.  8:30 - Falesia di ILLEGIO (Tolmezzo)
08 giugno  h.  8:00 - Falesia 5 TORRI - Cortina d’Ampezzo
15-16 giugno  -  Finale ad  Arco - Valle del Sarca (TN)

AVVISO IMPORTANTE: 
Successivamente a tutti i partecipanti viene richiesto di fornire i seguenti documenti:
1. Verifica tessera C.A.I. con apposto il regolare bollino 2019
2. Certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica
3. Modulo di adesione al corso firmato da un genitore
4. Versamento della quota di euro 100,00.

Buona Pasqua


lunedì 8 aprile 2019

CAI Val Comelico - Assemblea dell’Alpinismo Giovanile

Il CAI Val Comelico ha organizzato la prima, storica, Assemblea dell’Alpinismo Giovanile. I ragazzi hanno approvato un programma dell’attività annuale molto ampio, con molte belle escursioni, l’arrampicata e l’impegno a fare la loro parte nel ripristino dei sentieri. E’ stato eletto il primo consiglio direttivo dell’AG, 6 ragazzi e 5 ragazze dai 12 ai 15 anni. Dopo la cena sociale AG e la proiezione dell’attività 2018, la serata è seguita con due sportivi d’eccezione, Christian Casanova Frostian (arrampicata) e Virginia De Martin Topranin (sci fondo), che hanno esposto ai ragazzi le loro esperienze, li ringraziamo! E ringraziamo anche tutto lo staff degli accompagnatori che supportano le attività giovanili.















sabato 23 marzo 2019

Assemblea ordinaria elettiva - Sabato 23 marzo 2019 ore 16

Invito a  tutti i Soci

Assemblea ordinaria elettiva 
SABATO 23 MARZO ore 16.00

ore 18.00 
Santa Messa per i Soci Gianfranco Casanova Crepuz, 
Beppe Zandonella Callegher, Emilio Fabbris. 

ore 19.00 aperitivo
ore 19.30 cena sociale seguita da una bella serata  ci sono posti disponibili


venerdì 22 marzo 2019

CROAZIA – PARCO NAZIONALE DEI LAGHI DI PLITVICE - PN VELEBIT SETTENTRIONALE E CENTRALE 25 – 28 APRILE 2019

CROAZIA – PARCO NAZIONALE DEI LAGHI DI PLITVICE - PN VELEBIT SETTENTRIONALE E CENTRALE 
25 – 28 APRILE 2019  



Giovedì 25/04  
Partenza dal Comelico ore 6 verso Trieste – Rijeka (Fiume) e  l’autostrada Zagreb-Karlovac.  
Si proseguirà in direzione di Plitvice con sosta al vecchio paesino dei mugnai  del XVII sc.- Rastoke, sorto 
alla confluenza del fiume Slunjčica e della Korana.  
Prosecuzione  verso  Plitvice  dove  si  arriverà  nel  tardo  pomeriggio.  Sistemazione  in  hotel,  cena e pernottamento. 

Venerdì 26/04 
Dopo la colazione, ore 8.00  si inizierà la visita del Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice, il più famoso Parco Nazionale croato, patrimonio dell’UNESCO dal 1979. Giornata dedicata alla visita dei meravigliosi laghi e spumeggianti cascate e cascatelle. 
I partecipanti avranno la possibilità di mangiare individualmente in uno dei bar o ristoranti all’interno del Parco in corso della visita. 
Nel pomeriggio trasferimento in pullman fino al paesino di Kuterevo  per visitare un centro-rifugio per il recupero dei giovani orsi che si trovano feriti o abbandonati nei boschi della catena del Velebit o altre zone di montagna in Croazia. 
Prima di sera arrivo nella vicina Krasno. Sistemazione in pensione-alberghetto, cena e pernottamento. 
A Krasno si trova la più vecchia azienda boschiva della Croazia, fondata nel 1765, due segherie private, il Museo Forestale, il vecchio Santuario della Madonna di Krasno. La popolazione si occupa prevalentemente di pastorizia, lavori boschivi, industria del legno, agricoltura (patate e cereali). 

Sabato 27/04 
Colazione  in  hotel,  partenza  verso  Baške  Oštarije,  altro  centro  rurale  della  Lika  nel  cuore  del  Velebit centrale. Camminata di 8-9 ore in mezzo ai roccioni, straordinarie forme carsiche, plasmate dall’erosione, in croato  detti  “kukovi”. Ci  sarà  la  possibilità  di  arrampicarsi  sulle  cime  degli  stessi  da  dove  lo  sguardo 
abbraccia il mare Adriatico.  
Ritorno alla sera in hotel a Krasno, cena e  pernottamento. 

Domenica 28/04  
Colazione in Hotel, partenza verso la località di Babić Sića – uno degli ingressi al Parco Nazionale Sjeverni Velebit (Velebit settentrionale). Transfer in pullman per altri 7 km fino l’altipiano Zavižan dove sorge la più alta stazione meteo croata a 1644 metri sul livello del mare, situata insieme al rifugio. 
Dalle cime che circondano il rifugio si apre un panorama affascinante ed unico sulle isole sottostanti, come 
pure sui vari gruppi rocciosi del Velebit . Da qui si percorrerà una parte del famoso sentiero di Premužić, unico nel suo genere, che serpeggia in mezzo ai prati, torrioni, guglie, formazioni carsiche frastagliate per ben  60 km  verso sud attraversando i  luoghi più  incantevoli del Velebit settentrionale e centrale. Fu 
costruito  su  idea  e  progetto  dell’ingegnere  Premužić  dal 1930-33  dalla  gente  locale,  abili  muratori e scalpellini. Noi percorreremo una parte del sentiero fino al bivacco Rossijeva koliba sotto il Pasarićev Kuk. 
Ritorno a Zavižan e breve visita e spiegazione  al rifugio e stazione meteo. Ritorno in pullman sulla strada principale – discesa verso la litoranea attraverso il passo Oltare. Sosta per il pranzo a base di pesce. Proseguimento per il rientro verso l’Italia. 

Quota di partecipazione : €  295,00  per persona in camera doppia/tripla.
Il prezzo è valido per un minimo di 30 persone. 
La  quota  comprende:  viaggio  in  pullman,  1 mezza pensione in  hotel a Plitvice,  2 mezze pensioni in pensione-alberghetto a Krasno, biglietto d’ingresso al Parco Nazionale Plitvice e Parco Nazionale Velebit, guida locale Velebit, pranzo a base di pesce l’ultimo giorno, spese organizzazione tassa di soggiorno. 
La quota non comprende: bevande ai pasti, mance, tutto quanto non espressamente menzionato sotto la 
voce:  la quota comprende. 
Importante: Il percorso per la visita del PN Plitvice è turistico perciò adatto a tutti, si percorre parzialmente in  trenino elettrico e  battello  elettrico, il resto  a  piedi  attraversando  ponticelli  e  passerelle in legno. Si raccomandano calzature adatte! 
Il percorso di sabato è escursionistico/alpinistico – è richiesto un discreto allenamento anche se i dislivelli 
non sono notevoli, è tutto un susseguirsi di salite, discese, arrampicate facili. Uscita di 8-9 ore. 
Per  chi  non  partecipa  all’escursione  di  sabato  ci  sarà  la  possibilità  di  visitare  nelle  vicinanze il Centro Memoriale Nikola Tesla – fisico e inventore di fama mondiale, nato a Smiljan nel cuore della Lika. 
Ingresso al centro Tesla: per minimo 15 persone - € 4,50 per persona, per meno di 15 persone € 7,20 per 
persona. Il  percorso  di  domenica  è  facile,  senza  grossi  dislivelli,  comunque  è  raccomandato  un  allenamento 
adeguato. Durata 5-6  ore. Si  raccomanda  puntualità per poter  rispettare gli orari e agevolare lo svolgimento del programma previsto.

******* CONTROLLARE LA VALIDITA’ DELLA CARTA D’IDENTITA’ !! 
La  valuta  ufficiale  attuale  in  Croazia  è  la  Kuna  dunque  nella  maggior  parte  di  posti  pubblici  NON  SI ACCETTANO EURO! Ci sarà la possibilità di cambiare gli euro all’ingresso in Croazia. 
Abbigliamento raccomandato: solito in uso per montagna ricordando anche berretto, guanti, giacca calda!! 

PRENOTAZIONE  Euro 100,00  bonifico a  Club Alpino Italiano - Sezione VAL COMELICO 
IBAN:  IT 64 K 02008 61280 000101050010 
ISCRIZIONI ENTRO il 30 MARZO:  Wilma 3335478540  caivalcomelico@gmail.com 

lunedì 25 febbraio 2019

Cima Colesei 1972 metri - 23.02.2019

Escursione con le ciaspe da Valgrande lungo il sentiero segnavia 171 passando per Selvapiana al rifugio Lunelli e lungo la vecchia e comoda strada militare fino alla cima. Meraviglioso il panorama sulla Val Comelico, costa della Spina e cresta di confine, nonché sul gruppo del Popera e la Val Pusteria. Ritorno per la stessa tagliando per prati su neve fresca fino a Selvapiana, per prendere poi il tracciato stradale fino al punto di partenza. Dislivello totale circa 720 metri, sviluppo 12,5km.























mercoledì 20 febbraio 2019

Sabato 23 febbraio 2019 - Escursione con le ciaspole (racchette da neve) alla Cima Colesei da Valgrande

Intersezionale Sezioni Cadorine. Abbinato alla CiaspDolomitica 2019
Difficoltà: Facile/medio 
Tempo di percorrenza: ore 4/4,5 circa 
Dislivello salita: 670 metri circa.




Partenza da Valgrande (1300 metri) percorrendo il suggestivo sentiero numero 171 che conduce a Selvapiana. Si raggiunge il rifugio Lunelli (1568 metri) da cui si può godere lo spettacolare anfiteatro del Gruppo del Popera con i Campanili e la Cima Bagni. Proseguendo lungo la carrareccia, si risale gradualmente i pascoli innevati fino alla sommità della Cima Colesei (1972 metri) con possibilità di divagare in neve fresca. Meraviglioso il panorama sulla Val Comelico, costa della Spina e cresta di confine, nonché sul gruppo del Popera e la Val Pusteria. Discesa fino a Selvapiana e seguendo il tracciato stradale si rientra a Valgrande. Rientro previsto per le ore 13 circa.

Ritrovo: piazza di Padola ore 8,45 / ore 9,00 partenza per Valgrande (auto proprie)
 
Attrezzatura: ciaspe e bastoncini con racchetta, occhiali da sole 
Accompagnatori: Iztok Humar e Ivo Zandonella
Info e iscrizioni: Iztok Humar 3349995900  e/o  Ivo Zandonella 3668330743
INFO e ISCRIZIONI entro le ore 14 di venerdì 22 febbraio chiamare/sms per l’organizzazione!

Importante: le escursioni sono aperte a tutti. *
* tutti i non soci C.A.I. all'atto dell'iscrizione, che deve avvenire entro il termine indicato, sono tenuti a versare 8,00 euro per la copertura assicurativa obbligatoria agli effetti del soccorso alpino e infortuni. La Direzione Gite si riserva di non accettare i partecipanti ritenuti non idonei o non adeguatamente attrezzati.

lunedì 11 febbraio 2019

Gemellaggio Cai Val Comelico - Cai Buja - 10.02.2019

Val Visdende, Costa d'Antola 1330 metri
siamo in trenta a partire lungo il sentiero 170, (strada delle Malghe), che ci porta alla malga Chivion 1745 metri,
paesaggio suggestivo forte anche del disastro di fine ottobre,
rientro per la stessa via per completare l'escursione con un momento conviviale al ristorante da Plenta.
sviluppo totale circa 10km per un dislivello circa 440 metri